martedì 15 gennaio 2013

riEvoluzione della parola. 12

Buona sera e buon anno nuovo a tutti gli esseri di buona volontà, ai tolleranti, ai pazienti, ai sognatori, ai poeti, ai curiosi, ai romantici, ai coraggiosi.....vabbeh a parte gli stronzi, buon 2013 a tutti!
E' dall'anno scorso che non ci sentiamo (questa è più vecchia di Berlusconi!), e non è cambiato niente. Le cose da fare sono sempre le solite, svuotare cantine cerebrali e riempirle di nuovo e nel frattempo stare sereni e in armonia con il mondo....difficile eh? Quasi impossibile direi, ma l'importante non è raggiungere l'obbiettivo ma provarci godendosi il cammino. Quindi, buon cammino per tutti!


Elenco cronologico dal 1/1/2013


  • Il paraculo si cura nelle parafarmacie?
  • Il paraurti della mia auto è molto suscettibile, ad ogni scontro storce il muso.
  • Quando piove, il parafango della mia moto fa lo schizzinoso.
  • Quando mi arrabbio in sauna mi bolle il sangue alla testa.
  • Il tartassato prima bolliva ora bollimu!
  • Bello Bolle balla.
  • Colto maturo: scrittore anziano o pomodoro sfatto?
  • Le opere dell'Abate Kaiser fruttarono molto.
  • Spiavo di soppiatto Nelsen limonare...
  • Al bar chiesi un Ace, il cameriere cingalese mi portò la candeggina.
  • Ho la netta sensazione di aver già scritto questa frase....ho la netta sensazione di aver già scritto questa frase,  mah sarà il classico deja vu!
  • La verità è che la mia mente ogni tanto dice bugie.
  • Le bugie dei sette nani hanno le gambe corte.
  • Ero indeciso su tutto....o quasi...
  • Quando il gioco si fa duro, gli stronzi cominciano a barare.
  • Sette spose per sette fratelli, fa quarantanove parenti?
  • La Paramount ha fatto un film su due grandi classici: I magnifici sette nani.
  • La National Geographic ha realizzato un documentario sulla scomparsa di molti ghiacciai andini: Sette ne vai!
  • Il giovane Sioux Toro Alzato pensò che con quel nome non avrebbe mai fatto molta strada.
  • Quando Cavallo Alto sposò Vita Bassa, si accorse che alla bella moglie si vedevano le mutende.
  • Ora compro oro.
  • Correva a perdifiato...è spirato.
  • Vendesi autostima, unico proprietario, come nuova, con garanzia soddisfatti o rincuorati.
  • Alla fine presi una decisione, ma la lasciai, era sbagliata.
  • Meno divisi per fare di più...totalmente uguali.
  • Cubico dunque solido.
  • Decubito dunque piaghe.
  • l'occhio del padrone ingrassava il cavallo..che dimagriva a vista d'occhio, il padrone era orbo.
  • Come disse come disse...
  • Mi chiesi perché?...non mi risposi.
  • Mi chiesi perché...non ti risposi?
  • Erano una coppia bene assortita, lui Altoatesino, lei di Bassano del Grappa.
  • La grande attrice Ave Ninchi all'inizio della carriera si presentava dai produttori dicendo con un sorriso...soave.
  • Stento ma tento.
  • Alla manifestazione dei No-Tav si sono uniti i No-Sed e i No-Sgab per un Sit in.
  • Di dubitare sono certo.
  • Aspettavo l'Alba...arrivò l'Aurora.
  • Perdono, dono nodo bevendo Pernod.
  • Se segui Rigo letto, sei alla metà dell'opera.
  • Quando mi svegliai al pronto soccorso, i dottori mi dissero che avevano messo male i punti...così mi riferirono.
  • Per credere nell'aldilà bisogna soffrire nell'aldiquà.
  • " il carretto passava e quell'uomo gridava, spingete!" (cit.Mogol/Battisti)
  • " quel suo pantacollant fino tanto stretto al punto che, m'immaginavo tutto!" (cit.Baglioni)
  • " vengo anchio - no tu no- vengo anchio - no tu no- vengo anchio - no tu no - ma perché? - Perché non ho preso la pillola!" (cit. Jannacci)
  • " all'improvviso ho visto la mia fine sul tuo viso... e io rinascerò cervo a primavera!" (cit.Mogol/Battisti- Cocciante)