domenica 11 novembre 2012

evoluzione dell'Essere Umano. Parte ottava

Buonasera benpensanti!

In questa domenica l'acqua caduta dal cielo ci ha dato l'ennesima dimostrazione della forza impietosa della natura. L'estate passata ci ha fatto provare il caldo torrido, mentre l'inverno prima, la vera neve, che a Roma ha coperto tutto come non si ricordava.

Il pianeta Terra si difende da noi con le sue armi che non fanno distinzioni, colpendo tutti. 
Noi gli facciamo i dispetti, lui, imperturbabile ci prende le misure e ci fa vedere di che pasta è fatto. Indovinate tra noi e lui chi vince? la risposta è scontata, come la nostra fine se non corriamo ai ripari! Com'è adeguato questo termine "Correre ai ripari",  si dice, e noi continuiamo in questa direzione come una mosca contro il vetro. Eppure abbiamo una testa pensante e non solo buone gambe, perché non cambiamo questa strada pericolosa? l'esperienza ci ha fatto progredire nei secoli, prima molto lentamente, ma ora con la tecnologia a nostra disposizione, dovremmo volare. Lo facciamo ma sempre addosso a quel durissimo e dannatissimo vetro!
Ah dimenticavo amici, esploratori, benpensanti.... non siamo mosche ma Esseri Umani!!!