giovedì 22 novembre 2012

riEvoluzione della parola. 2

Buonasera esploratori del linguaggio!

Da oggi comincerò con voi una nuova avventura. E' successo di aver scoperto che dal mio pensiero fluivano, come un fiume in piena, associazioni di parole, di idee, rielaborazione di vecchi detti, proverbi, modi di dire, freddure, insomma tante cose legate al mondo del linguaggio. Questa caratteristica l'avevo sempre posseduta, solo che non le avevo mai dato libero sfogo. Tre giorni fa circa ho cominciato a pensare a situazioni più o meno divertenti e a prendere appunti prima che me le scordassi. Quello che scriverò da ora in poi sarà l'esatta trascrizione di questi appunti freschi freschi di pensata! ci saranno facezie, arguzie, sottigliezze, sconcezze, saggezze e tanti cazzeggi! Dentro di me ho riso molto nel pensarle e nello scriverle. Spero vi facciano lo stesso effetto e vi predispongano al buonumore, buona lettura!


Elenco in ordine cronologico dal 20/11/2012:


  • Se in futuro non avremo idee avremo non futuro in se.
  • Sarai vissuto senza amore senza vissuto sarai.
  • Due separati si condividono?
  • Il chirurgo plastico interviene sulle donne giocattolo?
  • Se tanto mi da tanto soltanto quando tento.
  • Il politico gracile è quello debole di costituzione.
  • Il colore nero non è di buona fattura.
  • Se avanzo seguitemi se indietreggio scorreggio.
  • Pace e Bene, Baci e Pene. Cosa ha detto il Papa e cosa il Papi?
  • Portare rispetto è un grande peso, ma ci fa sentire più sollevati.
  • Tra dirti di restarti fedele o tradirti sceglierei di dirti una balla, altrimenti tradirei me stesso.
  • Il bisogno si fa quando si dorme il doppio del tempo?
  • L'insalita è un insalata che non va giù...
  • Il troglodita conta con la calcolatrice.
  • Tre tigri che entrano a Trento fanno trotterellare i trentatre trentini?
  • Si può dire che il netturbino ha in testa pensieri sconci perché passa tutto il tempo a scopare?
  • Uno scippatore può definirsi un operatore di borsa? O meglio, un operatore di borsa può definirsi uno scippatore?
  • Quanto dura un anno al polo Nord? Dodici eschimesi.
  • Riconoscete una frase di destra da una di sinistra? Vediamo: "tu sei il problema, io sono la cura!"- "Se hai un problema mi prenderò cura di te". Facile vero? però una cosa hanno entrambe le frasi in comune... il paziente muore.
  • Lascia l'ascia e accetta l'accetta.
  • Lascia l'accetta e accetta l'ascia.
  • Se non inzuppa è pen bagnato.
  • Mi metti in imbarazzo bocconcino, dammi pure del tu rpe.
  • Lo zoologo coopera per coordinare il raddoppio delle o ?
  • Non sottraetevi mai dal vivere giorno per giorno, sarete divisi ugualmente.
  • Se perdo la dignità chiedo perdono. Se perdo a baccarà chiedo pardon.
  • L'alito pesante fa scendere il silenzio.
  • Sognava le montagne russe a bocca aperta. Saliva scendeva...
  • So di non sapere... di pere.
  • I dubbi amletici di Penelope: Tessere o non tessere...
  • Chi guarda l'òntano è un vivaista presbite?
  • Ho visto palestrati sollevare le arnie, facevano apiculturismo.
  • Chi lo perde dimagrisce.
  • Annegare nel Mar Morto è un esperienza che vale la pena di vivere...
  • Dopo il crack Parmalat avevamo tutti il latte alle ginocchia.
  • Com'è calda quando si accende, si ogni tanto mi stufa però mi piace a pellet.
  • Sto attento, almeno tento, sento a stento il mio cuore spento.